Immagine casuale 2017

Immagine casuale 2016

Immagine casuale 2015

Immagine casuale 2014

Immagine casuale 2013

Immagine casuale 2012

Immagine casuale 2011

Immagine casuale 2010



Designed by:

Escursione Micologica a Lavazè 2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

ESCURSIONE MICOLOGICA  al LAVAZE’
21 settembre 2016

Le premesse per questa escursione non erano certo delle migliori. Se da un parte le previsioni del tempo dei giorni precedenti segnalavano pioggia e temporali, dall’altra, la notizia che - causa problemi alla viabilità - la meta non sarebbe stata più Bellamonte ma passo Lavazè ci lasciava non poche perplessità. In taluni casi, però, i repentini cambi di programma non possono che generare piacevoli sorprese.
Partiamo, dunque, per Lavazè! Dopo una breve sosta ad Arco e Trento per caricare gli ultimi escursionisti, ci fermiamo in montagna per un break e poco dopo ripartiamo per la nostra meta.
Arrivati al parcheggio, presi cesti e bastoni, ci inoltriamo finalmente tra le pinete della zona.

Il tempo rimane bello nonostante le premesse e nel bosco si trovano svariate qualità di funghi.
Una parte del gruppo, poco dopo mezzogiorno, si ferma a pranzare al ristorante mentre gli altri rimangono nel bosco e continuano la ricerca.
Al ritorno di tutti gli escursionisti, all’esterno del ristorante, si inizia l’esame dei funghi raccolti durante la mattinata e il risultato è veramente sorprendente. Fortunatamente sono state trovate così tante varietà da rendere possibile l’esposizione dei miceti per la mostra micologica che si terrà a Riva del Garda il 24 e 25 settembre.

Dopo il controllo dei funghi abbiamo lasciato Lavazè e, nel ritorno, abbiamo fatta un’altra proficua tappa nelle vicinanze di Stava. Lasciato il pullman in una piazzola di sosta, abbiamo camminato e per un paio d’ore abbiamo continuato la ricerca dei funghi. Il risultato è stata un’ottima raccolta di finferle che, come chiusura dell’escursione, non è di certo male.
Alle 17.00 siamo ripartiti per Riva del Garda dove stanchi, ma contenti per la giornata trascorsa, siamo arrivati alle 19.00.

Maurizio Orlando