Immagine casuale 2017

Immagine casuale 2016

Immagine casuale 2015

Immagine casuale 2014

Immagine casuale 2013

Immagine casuale 2012

Immagine casuale 2011

Immagine casuale 2010



Designed by:

Mostra Fiori e Funghi 2018 PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

MOSTRA DI PRIMAVERA: FIORI E FUNGHI

Sabato 9 - domenica 10 giugno

Tutto il Consiglio Direttivo e gli amici che di solito collaborano per la preparazione della Mostra di primavera, al venerdì mattina erano in fibrillazione, indecisi se uscire o no sotto un acquazzone violento, per raccogliere gli esemplari da esporre. Abbiamo sfidato le intemperie e quindi usciti.La nostra scelta è stata premiata, perche dopo un po’ la pioggia è cessata e ci ha permesso di distribuirci, in piccoli gruppi, nelle varie zone di raccolta. Nel pomeriggio, Marialisa Viaro con il supporto di Francesco Rigobello per i fiori e Roberto Arnoldi e Ivano Valandro per i funghi, hanno classificato gli esemplari raccolti. Eccezionale per la stagione il numero di funghi esposti (58), particolari per il momento climatico e per le varietà che in giugno normalmente non si trovano. Finalmente il sabato di prima mattina, con spettatori già presenti intorno ai tavoli, è avvenuta l’inaugurazione della mostra allestita sotto i portici del Municipio. Come sempre il pubblico numeroso ha ammirato le varietà presenti; i fiori esposti (più di 150), classificati per famiglie, creavano notevoli macchie di colore.


Gradita, al solito, la visita dell’Assessore Renza Bollettin che si è congratulata per la bellezza dell’esposizione e che ci supporta sempre nel nostro lavoro. Inaspettata ma apprezzata la presenza della vicepresidente del Gruppo Micologico Bresadola di Trento, Daniela Andreazzi, che ci ha portato alcuni funghi raccolti nell’alto Trentino, che hanno arricchito la nostra esposizione.


“Dulcis in fundo”, nel pomeriggio della domenica, abbiamo avuto anche la visita dei partecipanti alla giornata di studio della Federazione dei Gruppi Micologici Trentino e A/A, da noi organizzata, che si sono congratulati per la ricchezza e per la particolarità dell’esposizione.

Minisa e Orazio